Input Content ×
Please open Admin -> Appearance -> Menus Setting

Pittore di Sorrisi, Scultore di Cuori, Poeta della Vita

Teatro Regia Drammaturgia
Giocoleria ed Equilibrio
Pitto-Scultura Disegno
(link con relativa formazione e per laboratori)

..attraverso l’arte, ho espresso sin da piccolo, lo
stretto rapporto, con il Mistero e le cose dello Spirito;
dall’Incontro con alcuni Maestri e Spirituali,
ho compreso, che la mia realtà, non è l’arte,
ma quello che essa può esprimere: la bellezza,
la gioia, la verità, l’amore, l’altruismo, ecc. ecc.
sin dall’infanzia, ho avuto una sensibilità acuta,
per ciò che era vulnerabile, attento o aperto, alla
mia presenza, e sono coinvolto e protagonista, di
diversi eventi sovrannaturali e miracolosi, ke
si manifestano: o in solitario, o nei momenti
di condivisione, con gli altri, poi, è nata un’
esigenza, sempre più forte d’aiuto,
sostegno, nei confronti del prossimo,
dell’Altro, tanto che, ho deciso di farne,
una Politica Economica Culturale Innovativa e BSo
è un immovimento, che mira al raggiungimento
d’una Società diversa, Rinnovata, e Attenta:
all’Altro, e a tutto l’Universo circo/’ ‘\stante;
PLuschecogliere/inme/l’arte/ciò/)
/ch’essa/esprime/’il messaggio’//)
e non voglio essere contornato
d’artisti, e ammetto: fortuna che
esistono! Semplici Persone,
. .e straordinarie per la loro
. . .Unicità, e non, per quante
. . .cose fanno, o cosa; con Un
. . . . )Sano Senso Critico)
. . . impegnati in’attività
. . . .utili e belle, che
. . .giovano a Noi
. . Stessi e agli
. .Altri, qualunque esse siano. Word’Art)
di Luca Provenzano, il Michelangelo III

Luca Provenzano Gap Circus Giocoliere Attore Artista

nasce il 22 Marzo 1982,

nel Salento, il famoso tacco d’Italia e cresce a Parabita, in Provincia di Lecce; paesino dove vennero ritrovate due Veneri Paleolitiche, statuette scolpite su osso di cavallo, di circa 13.000 anni d’età; il paesino è situato su una collina che è il luogo più in alto del Salento(LE), tanto che in antichità, veniva definito: le montagne gallipoline, essendo situato a 10 km a nord di Gallipoli.

Nel 1995, entra nel Seminario Minore di Nardò-Gallipoli, incaricato responsabile giochi, dell’ora pausa e dei momenti comunitari, bibliotecario, addetto alle fotocopie e ministrante in Cattedrale Vescovile; per un periodo, impiegato nel trasloco d’una biblioteca in Curia, d’un vecchio seminario d’un tempo, con l’arredo dell’ottocento e libri vecchissimi e inoltre, nella raccolta d’aranci nel frutteto; lavori che si ripresenteranno tra il 2005/2007..

nel 1997, a fine anno scolastico, lascia il seminario e si trasferisce nell’Istituto Statale d’Arte del paese d’origine e si ritira a Febbraio 1998, per non farsi bocciare, essendo che nonostante aveva una media buona, nella scuola successiva, l’accoglienza e l’inclusione è stata pessima, trovando grandi difficoltà soprattutto con la matematica e lasciando, inizia un nuovo percorso lavorativo e artistico, tanto che

nel 1998, nuove contaminazioni prendono vita e inizia a dedicarsi, al Teatro da Strada e a varie forme artistiche, come anche la Musica e il Circo; e a lavori comuni, elencati a fine pagina;

dal 2002 al 2004, si qualifica nella Scuola di Circo Carampa di Madrid; dove ha modo di conoscere giovani di varie parti del Mondo e dove vede tanti spettacoli, d\’alta qualità, di compagnie e artisti internazionali;

dal 2005, si interessa autonomamente di Filosofia Orientale e di Culture del Mondo; lavora come bracciante agricolo in varie parti d’Italia, traslocatore di biblioteche a Roma e baby sitter a Firenze, dove passa parte del tempo, tra librerie, artisti e musei, come Uffizi, poi Cézanne a Palazzo Strozzi e Galleria dell’Accademia, ecc. inoltre, nel 2007 in Francia, Plan B, circo contemporaneo, nel teatro di Nantes e compleanno indimenticabile a Parigi, nella Città delle Scienze, dove vede e conosce il Cirque Ici, Renoir e poi Van Gogh, al Vittoriano di Roma nel 2008/10;

dal 2007 al 2010, riprende gli studi convenzionali e prima si Qualifica Maestro d’Arte nel 2008, con 9,18/10, integrando nelle ore pomeridiane: un Laboratorio di Fumetto sulla Divina Commedia e un Corso di Giornalismo e premiato da Fernando De Filippi, allora direttore, dell\’accademia di Brera, per la pitto-scultura: L’albero della Vita 2008; inoltre,

nel 2010, si Diploma in Disegnatore d’Architettura e Arredamento, con 91 su 100; in più, Corso di Teatro da Novembre a Maggio 2009, Corso d’Eccellenze, in materie Pittorico Plastiche, da Ottobre a Maggio 2009, 52 ore di PON Inglese nel 2010; e AUTO CAD 3D, per la progettazione virtuale; frequentando quotidianamente l’I.I.S.S. Enrico Giannelli di Parabita (LE), dov’è stato Redattore e Cronista del giornale scolastico Agorà e Rappresentante di Classe e d’Istituto, in Consulta Provinciale;

(si presenta alla scuola e ai ragazzi, partecipando all’organizzazione, della prima assemblea d’Istituto, sul tema della droga, e con film e dibattito, con Psicologo; e Luca, con un discorso pubblico, coglie l’attenzione, e inizia da subito, un rapporto agevolato, che gli permetterà di stare al loro fianco, per ben tre anni; rispetto ad altri adulti, che tentano di frequentare, e finiscono per non concludere il percorso, perché è stancante starci e la convivenza con gli adolescenti, a volte, è assai difficile, chiaramente, è stato facilitato dal lungo percorso d’animatore e d’artista; e non sono mancate l’occasioni, per dare il suo spettacolo o assaggi, dei suoi laboratori, di circo-teatro.

Si dedica al Teatro da Strada e al Circo-Teatro dal 1998, e all’arte in Generale, sin da piccolo; perché ha trovato in esse, il mezzo e la possibilità di crescita e di vissuto, sin nell’essenza, di ogni perché, nonché la forza per affrontare le persone e la vita

Le prime esperienze con la Luce, si manifestano nel contatto materico, poi mentale e infine spirituale, quest’ultimo ponte verso il non manifesto (PL)

..togliti il cappello, cretino! - uhmm, molla l'osso.. Siree!

gap-circus-Lecce-piazza-artista-di-strada-puglia-salento-attore-performer-circense

Arriva il Circo e gli Artisti da Strada

e arriva, anche la possibilità d’immersione culturale: tra gente che veniva d’altri posti, mangiava differentemente, viveva uno stile lento e sano, esercizi strani, tipo lo Yoga e tante altre abitudini diverse, da quelle della vita di paese; prova solo, le arti del circo, e giusto quando si stava per scoraggiare, perché da soli, certe tecniche, come quella del giocoliere, dell’equilibrista, del clown e del circo in generale, sono assai pericolose e difficili da imparare; arrivano i primi incontri artistici, vissuti con l’amico Luca “il grande”, il fakiro, a cui, dopo aver passato, le prime arti del fuoco, sperimentate in seminario, con una mezza bruciacchiata d’armadio dello studio, mentre sfiammava dalla finestra, con il rettore, che lo guardava.. e dopo lo fortemente sgridava, (..dopo avermi anche rovistato tutti gli armadi, e accumulato, giuste riflessioni..); ho fatto d’assistente e apertura serata, al LuFakiru, per 7 anni, e la possibilità, della prima uscita in Pubblico, nel 1998, con all’epoca: Carovana della Arti Antiche e Perse e poi diventata, Carovana del Circo Immaginario, composta da artisti italiani e stranieri: un ex avvocato diventato musico e clown, un professore di matematica cantastorie, la giocoliera Californiana, attori, tra cui Angelo Picone O’Capitano da Napoli (in Un futuro corre incontro al passato, di PL), musici, e tanti altri che c’erano e si aggiungevano, di tappa in tappa ecc. vivevano un progetto comune, non più attivo, di convivenza e spettacolo Nomade, su carovane a motore, con il sogno di spostarsi, su carrozze trainate da cavalli, oramai difficile..; Dopo questo sano primo input, continua a collaborare con diversi altri artisti, a progetti e in serate, in varie parti d’Europa e con artisti internazionali e anche provenienti, o appartenenti, al famoso Cirque du Soleil

nella formula “a cappello”(libero d’ingaggi), come sin dal 1998:

Lecce, Montpellier FR, Barcellona sulla Ramblas, Madrid, Granata, litorale adriatico e territorio italiano, costa sud Francia e sud Spagna, Olanda, e anche in Central Park a New York, dove ha avuto modo di visitare importanti Musei e luoghi, come: Guggenheim, MoMa, International Center of Photography e il Gran Zero, il luogo delle Torri Gemelle; e coincidenza, si ritrova nel Memorial, della morte di John Lennon, con tante persone a cantare e suonare i suoi brani, intorno alla stella con il suo volto in Central Park; e nella parata delle nazioni straniere, inserite nel tessuto newyorchese, e notando che l’Italia, vive nella grande mela, un certo prestigio e numero d’abitanti, nonostante cina-town, ha riassorbito parte di quella, ch’era la grande Little Italy; inoltre, visita il Bronx e diversi quartieri della città; e le numerose gallerie e locali, di New Orleans in Louisiana, dopo 16 ore di viaggio nei bus dell’America nera_poi aereo, da New Orleans ad Atlanta(dove vede gli oggetti personali, di Martin Luter King) per poi finire il viaggio in Italia, la nostra amata

Sin dall’inizio, grandi esperienze e folle:
- Festa della Patata di Parabita, con Fantasiride, gruppo parrocchiale di Majorette e Animatori 1998/1999
- Lecce in Campo progetto di promozione del Salento, gastronomia, musica, spettacolo, in parallelo alle trasferte della Squadra Calcistica del Lecce 2000/2002
- Collabora alla realizzazione del Festival Internazionale d’Arte da Strada, Terra Salentina 2000
- Festival delle Città Invisibili, avutosi a Casarano LE, dove collabora con il Clown Miloud e i Ragazzi di Bucarest 2001/2002
- Festival di Clown, Encuentro de Narices de Albolote y Peligros, e Festival de Circo, ad Alcorcon, partecipazione con la Scuola Carampa, in Provincia di Granada, e in Provincia di Madrid SP 2003/2004
- Fasti Verulani, festival degli artisti da strada, con Angelo O’Capitano e Luca Fakiro, Veroli, 2003
- Attraverso Fracasso Equipe e Nove99, collabora nel concerto-cabaret, condotto da Nino Frassica, tra il 2000 e il 2005
- Circostanza, con Chloe, Darietto e Luca Fakiro, tra Puglia, Calabria, Basilicata e Marche 2004/2005
- Meet on the street, 15 giorni di interscambio giovanile tra 5 Nazioni, finanziato dalla Comunità Europea, in Repubblica Ceca, 2006
- Laboratorio e spettacolo – Scutari e Dukagjin – Albania, 2008
- 3.32 Scossa Solidale in Abruzzo – Aquila, 2009
- Istituto Penitenziario Borgo S. Nicola di Lecce, Festa dell’Epifania 2008/09 /10
- Cirque du Soleil, Notte Bianca Lecce, nei ruoli: Crier De Veritè e Aristocratique, 2008
- Ippodromo di Taranto tra il 2006 e il 2008
- Parabita chiama l’Arte, a cura di Michele Placido 2009
- La Ghironda, Rassegna d’Arte e Cultura Popolare dei 5 Continenti, alcune volte, tra il 1999 e il 2011
- Festa per il 150° dell’Unità d’Italia – Villa Comunale – Lecce, 2011
- Carnevale Pedalato, e Critical Mass Città di Lecce – 2011
- Puglia a pedali e Italia a pedali con Regione Puglia – Roma – 2012
- Studenti al Centro 2 – Comune di Lecce e Università degli Studi – 2012
- Festival dell’Arte da Strada “A Cappello” Gagliano del Capo – 2013
- Ci vuole un fiore, Rassegna di teatro per Ragazzi – Teatro Comunale di Novoli LE – 2013
- Giornata Rosa ad Otranto LE – 2013
- Feste Medievali: La Scamiciata di Fasano, La Cavalcata Storica di Nardò, Tuffo nel Passato di Otranto…. e Medieval Fest 2013
- ARTISTIKA 2015-16 che lo vede direttore Artistico
- e numerose Feste del Bambino, e nei villaggi turistici; nell’arco di quasi vent’anni d’attività

Viaggi e lavori comuni:

Da piccolo, durante le vacanze scolastiche, aiuta la madrina di battesimo, nel negozio d’abbigliamento intimo e sartoria, maestra di taglio e cucito della madre, aiuta il padre fabbro, nell’azienda del padrino di battezzo e inoltre, un amico ebanista, vicino di casa, da fine 1998, lavora per un anno intero, nella produzione calzaturiera, vive da un mensile all’altro e decide di lasciare, e passa prima al lavoro di meccanico d’automobili, per un mese, e per un altro mese, da un artigiano del ferro, nello stesso paese d’origine; la condizione lavorativa del sud, non lo aggrada e a fine 1999, inizia a viaggiare per tutto il territorio italiano e non solo; nel 2000, ha una relazione con Francesca, poi designer e frequenta Milano e dal 2001, dopo una permanenza lavoro, nella ristorazione a Monaco di Baviera, inizia a voler scoprire l’Europa e nel 2002, dopo una permanenza lavoro in Olanda, nella produzione di mele, su consiglio dell\’amico in arte Viral, in treno con un amico siciliano, passando da Parigi, si reca a Madrid, dove frequenta la Scuola di Circo e in questo tempo, conosce e convive con la pittrice e istauratrice Chloe; l’italianità del sud, tramuta in un raffinato e sensibile Gentleman_dal 2005 al 2007, lavora come stagionale in Agricoltura, raccolta di ciliegie a Vignola, uva nel Chianti e in cantina vino, presso Cotignola e Faenza; inoltre, come traslocatore di biblioteche a Roma, nella biblioteca americana e vaticana, e da baby sitter, per 5 mesi a Firenze, con un bimbo dai 7 ai 13 mesi, otto ore al giorno; dal 2008 in poi, insegna teatro per progetti e campi scuola, e quando disponibile, aiuta il padre nell’artigianato del ferro; conoscendo o almeno, avendo visto la Francia, la Spagna, l’Olanda, la Germania, la Romania, la Repubblica Ceca, L’Albania, il Montenegro, la Bosnia E., la Croazia, la Bulgaria, il Marocco e altri luoghi meravigliosi, e grazie anche alla forza della cultura e della ragione, il risultato di tanti spettacoli, sia di circo, teatro, danza, strada, visti e praticati, ma anche grazie, alle tante persone incontrate, gli artisti, i musicisti, gli studenti, i professionisti, i maestri spirituali, i semplici lavoratori, insomma.. Acquisisce un gusto più Universale e conoscendo e collaborando, si apre a un più unico modo, di produrre, creare e fare Cultura Alterna creazione e produzione, tutoraggio e pratica, legata alla cultura e allo spettacolo, negli anni, ha frequentato diversi corsi di Teatro e ha affinato, le sue capacità tecniche ed espressive, grazie, anche alle numerose collaborazioni con i Saltimbanchi e gli Attori, che animano gli eventi della Vita

Una Famiglia Felice! Questa non è la mia!

Gap Circus con Luca Provenzano (12)

Ha affiancato e collaborato con Enti, Compagnie e Associazioni come:

  1. Torre Regina Giovanna – Brindisi (Festa delle Farfalle – FARFLY)
  2. Nasca Teatri di Terra “Attori Barboni 2012″
  3. Teatro dei Due Mondi da Faenza (per Pit9 nella tappa di Casarano 2009)
  4. Il Piccolo Nuovo Teatro – Umbria (in piazza S. Oronzo a Lecce)
  5. Circo RoDeGe da Casarano
  6. Girovaghi Mobile Circus da Taurisano
  7. Factory Teatro Lecce
  8. Il Duende di Alberobello – Bari
  9. Peter Pan di Deliceto FG
  10. Oikos Sostenibile, nel: Il Sonno della Crisalide 2011
  11. Sopra la Panca di Altamura
  12. Il Dado Onlus di Calimera
  13. Ass. Culturale U Kefir di Casarano ” collabora dal 2000 al 2010, manifestazione contro lo sfratto del 2001, vari corsi di circo/testro e partecipa nel, “Il Piccolo spettacolo” Rassegna in memoria del Mago Vito Fanelli di Bari 2005 /2009, KaBBaret 2009 e a “Mamma portami in piazza… voglio giocare! 2010
  14. Sognosveglio di Uggiano
  15. Lavori in Corso di Taurisano
  16. L\’Arte dell\’Ascolto di Lecce
  17. La Fabbrica dei Gesti – Open Call, San Cesario LE e Notte Bianca Lecce 2010
  18. Ardire di Nardò
  19. Manifatture Knos – Lecce
  20. Cicloamici Lecce FIAB
  21. Ciclofficina Popolare Ruotando
  22. Festa del Vino Novello (dal 2000 al 2011)
  23. Festival Birra e Sound
  24. e tanti altri…
[/vc_column]
Gallotto in Gommapiuma Luca Provenzano Gap Circus

Galloppando sul Gallotto

530429_677469318952379_493547713_n
Gallotto Salentino Gap Circus di Luca Provenzano
Licenza Creative Commons
About Us Luca Provenzano diLuca Provenzano è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Based on a work at http://www.gapcircus.eu/.
Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili presso http://www.gapcircus.eu/contact-us/.